Detergenti per pavimenti in legno naturale non tossico

In questo articolo promettiamo di non offrire bicarbonato di sodio o aceto come soluzioni naturali per la pulizia dei pavimenti per pavimenti in legno sigillato. Sebbene questi ingredienti dominino i risultati di ricerca, non sono proprio adatti per la pulizia dei pavimenti in legno sigillato e possono persino essere potenzialmente dannosi per le superfici dei pavimenti finiti, come spiegato di seguito.

Quello che offriamo sono soluzioni semplici e di buon senso e prodotti per detergenti per pavimenti organici e non tossici che mantengono pulita e fresca la tua casa, i tuoi pavimenti e l’ambiente.

La differenza tra pavimenti in legno sigillato o finito e pavimenti non trattati o non trattati

Per prima cosa chiariamo di che tipo di pavimenti stiamo parlando qui. Le soluzioni seguenti sono per la pulizia di pavimenti sigillati (o finiti o trattati). I pavimenti sigillati sono realizzati in vero legno (non laminato) e hanno un rivestimento in poliuretano o un tipo simile di finitura protettiva trasparente.

I pavimenti non finiti sono in legno grezzo. È molto raro che un pavimento in legno rimanga incompiuto perché il legno sarebbe stato lasciato aperto a macchie di acqua o altri liquidi. L’unica volta che potresti incontrare pavimenti in legno non trattati o non finiti sarebbe immediatamente dopo l’installazione e non sono ancora stati sigillati, o in una casa molto vecchia dove la finitura è svanita.

Tuttavia, i pavimenti finiti sono anche suscettibili di danni se viene utilizzata troppa acqua durante la pulizia, un argomento trattato più avanti in questo articolo.

Motivo per l’utilizzo di detergenti per pavimenti in legno naturale

Riduzione più rapida – Meno bottiglie vuote in discarica

Ci sono molti buoni motivi per pulire la tua casa usando prodotti naturali. Molte persone non vogliono aggiungere più rifiuti all’ambiente acquistando bottiglie di plastica per la pulizia dei pavimenti.

Sicuro per animali e bambini

Le famiglie con bambini, specialmente quelle abbastanza giovani da giocare sul pavimento, potrebbero voler evitare i detergenti chimici per pavimenti aggressivi, in modo che i loro bambini non siano esposti a fumi e residui nocivi.

Reazioni avverse a sostanze chimiche forti

Alcune persone hanno la pelle e le allergie molto sensibili che limitano la loro capacità di essere intorno a odori potenti o sostanze chimiche caustiche che si trovano spesso nei prodotti per la pulizia dei pavimenti commerciali.

Inizia con una volta la prevenzione

“Una volta la prevenzione vale un chilo di cura”, come recita il vecchio detto. Personalmente ci siamo sempre sentiti un po ‘scomodi nelle case in cui dovevamo toglierci le scarpe quando entravamo. Ma sai cosa? ci si sente bene dopo un po ‘e potrebbero fare qualcosa per mantenere la casa pulita.

Non solo questa misura preventiva è efficace nel mantenere freschi i tappeti, ma le scarpe tracciano lo sporco sui pavimenti in legno e poi macinano le particelle contro il legno con le loro suole dure. Ovviamente questo non va bene per il traguardo.

Ma se insisti o meno i visitatori a togliersi le scarpe, almeno eseguendo l’aspirapolvere regolare o l’asciugatura del pavimento per raccogliere le particelle rimuoverà questi piccoli pezzi di sabbia che fungono da carta vetrata contro il rivestimento.

Quindi, cosa c’è di sbagliato con la pulizia con bicarbonato di sodio e aceto

Qualsiasi ricerca di soluzioni per la pulizia del pavimento naturali o organiche o non tossiche è destinata a restituire molti risultati che suggeriscono il bicarbonato e l’aceto, talvolta miscelati insieme. Questi possono essere efficaci detergenti in alcune situazioni, ma non sono la risposta giusta per la pulizia dei pavimenti in legno.

Il primo problema con questi composti è che sono leggermente corrosivi. Il bicarbonato di sodio è leggermente alcalino, il che significa che ha un pH superiore alla media e l’aceto è leggermente acido con un livello di pH inferiore alla media. Ciò significa che sono leggermente corrosivi.

E per quanto riguarda il consiglio di mescolare il bicarbonato e l’aceto, questo ha poco senso. Quando unisci un acido e una base insieme, si neutralizzano a vicenda in una confusione frizzante e senza valore.

Potrebbe essere sensato usare questi ingredienti per pulire le piastrelle, box doccia, finestre, controsoffitti o malta, ma non preoccupatevi di mescolare bicarbonato e aceto insieme. E non metterli sul pavimento in legno, né da soli né insieme.

Altri buoni detergenti che non sono adatti ai pavimenti in legno

Lo stesso vale per i detergenti che offrono finiture a base di cera o contenenti ammoniaca. Questi detergenti possono offuscare la bella finitura lucida di un pavimento in legno. Questi tipi di detergenti per pavimenti potrebbero essere appropriati per pavimenti in piastrelle, vinile o laminato, ma non sono adatti all’uso su legno duro finito.

Soluzioni detergenti naturali, organiche o non tossiche per pavimenti in legno sigillato

Usa un sapone per piatti normale

Quindi quali sono le buone soluzioni per la pulizia delicata che non danneggeranno il pavimento in legno? In realtà il sapone per i piatti che si utilizza nel lavello della cucina può essere miscelato con acqua per una soluzione detergente delicata che non danneggi o opacizzi la finitura.

Fuori dallo scaffale detergenti naturali e non tossici

Sì, sopra abbiamo parlato di tenere la plastica fuori dalla discarica, ma speriamo che molti di noi abbiano accesso al ciclo di vita delle nostre plastiche per uso domestico. Anche alcune delle aziende menzionate qui usano bottiglie fatte di materiali riciclati o di materie plastiche a base vegetale.

Una parola su legno e acqua

La cosa da fare attenzione con l’acqua è di non lasciarlo a lungo sul pavimento. Se hai mai tenuto uno stuzzicadenti in bocca per lungo tempo, puoi capire il problema.

Anche se il pavimento ha una finitura uretanica, l’acqua raccolta lasciata su un pavimento finito per alcuni minuti può lasciare un segno. Questo è il motivo per cui usiamo sottobicchieri sotto bevande fresche seduti su un tavolo di legno.

Alcune persone consigliano di lasciare asciugare la scopa, ma se preferisci vedere la schiuma saponata sul pavimento, assicurati di lavare una piccola area alla volta e asciughi completamente tutta l’acqua prima di passare alla sezione successiva per evitare di lasciare segni da eventuali gocce rimanenti.

Si consiglia di utilizzare un vecchio asciugamano da bagno per asciugare il pavimento per assicurarsi che l’asciugamano rimanga assorbente quando si pulisce una vasta area.

Scope e pulitori a vapore sono sicuri su pavimento sigillato

Mentre l’acqua eccessiva su un pavimento di legno duro è cattiva, l’uso di stracci a vapore e pulitori a vapore sono in realtà abbastanza sicuri.

Inoltre, i pulitori a vapore e i scopa a vapore non richiedono alcun prodotto aggiuntivo, quindi sono un ottimo modo per pulire in modo sicuro il pavimento senza prodotti chimici, profumi o residui.

Usando solo il calore e il vapore acqueo i tuoi pavimenti e la tua casa saranno lasciati puliti e sicuri per i tuoi bambini, la famiglia, gli animali domestici e l’ambiente.

Visita questo link per ulteriori informazioni sulle scelte del modello e sui pro e contro dei scope a vapore Steve House.

Pin It on Pinterest

Share This

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi