Ultimo aggiornamento 2017-12-13 at 15:21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Le radici di Vileda risalgono al 1849 quando Carl Johann Freudenberg ha assunto la conceria “Heintze und Sammet” a Weinheim, Germania. Grazie all’alta qualità dei suoi prodotti in pelle, la conceria si è rapidamente ampliata per diventare una delle più grandi d’Europa.

Freudenberg ha dimostrato le sue credenziali imprenditoriali con una sensazione istintiva per le esigenze dei clienti e la capacità di realizzare prodotti innovativi, lungimiranti. E` stato un talento di Freudenberg che si era trasmesso ai suoi eredi.

Durante la crisi economica del 1929, la scarsità di materie prime ha costretto l’azienda a ripensare la sua posizione e di trovare alternative alla pelle.

ViledaNel 1936, il chimico Dr. Carl Ludwig Nottebohm ha offerto all’impresa di Carl Freudenberg una procedura che poi ha consentito la produzione di pelle sintetica. Ha svolto la sua ricerca negli anni successivi, in ultima analisi, lo sviluppo di un nuovo tessuto non tessuto: questo nuovo tessuto è stato utilizzato nel panno finestra Vileda e pose la prima pietra del marchio Vileda nel 1948.

Il nome Vileda deriva dal tedesco “Wie Leder”, che si traduce in “come la pelle”. Come per molti altri marchi nel settore dei beni di consumo in rapida evoluzione, è stata l’innovazione che ha gettato le basi per il marchio e rimane ancora nel suo cuore.

Oggi, la Freudenberg Home and Cleaning Solutions GmbH (FHCS) della capogruppo Freudenberg Group è responsabile delle attività globali di Vileda.

Lavapavimenti a vapore Vileda
4.5 - voti: 6
Uno sguardo al passato fornisce ispirazione per il futuro. L’impresa tedesca ha prodotto numerosi prodotti innovativi nella sua storia di 65 anni. Il leggendario panno finestra Vileda, la spugna glitzi e, naturalmente, la scopa Vileda hanno definito i loro segmenti di mercato e sono diventati nomi familiari globali nel loro diritto. In poche parole, si tratta di qualità made in Germany.